VO2000 - drmilitelloantonino

Vai ai contenuti

Menu principale:

Apparecchiature e Test > Sistemi

CALORIMETRO V02000 (CALORIMETRIA INDIRETTA)

 


Il metabolismo può essere definito come l'insieme delle reazioni chimico-fisiche che avvengono nell'organismo. Le reazioni possono essere finalizzate a produrre molecole più complesse rispetto ai reagenti (anabolismo), o viceversa, a scindere molecole complesse nei costituenti (catabolismo) o ancora alla sintesi di molecole "energetiche" come l'ATP (metabolismo energetico). In ultima analisi il metabolismo contribuisce a produrre l'energia spesa dall'organismo per mantenere "accesa" e far muovere la macchina biologica: respirazione, circolazione, conduzione nervosa, mantenere, riparare e accrescere le sue parti e produrre forza e lavoro muscolare. L'energia spesa per mantenere accesa la straordinaria macchina umana viene chiamata metabolismo basale, l'energia spesa per muoverla è il metabolismo energetico. Il metabolismo basale, misurato in kcal al giorno, rappresenta  la  maggior parte del consumo  energetico complessivo (70%). Questo valore è solo in parte modificabile tramite specifiche  terapie o incrementando la massa muscolare, e dipende dalle caratteristiche individuali (età, sesso, costituzione e in misura minore da alcune condizioni  patologiche come iper o ipo tiroidismo). Il metabolismo energetico è determinato invece  da quanto facciamo muovere la macchina umana  (attività  fisica), quindi è fortemente modificabile e dipende solo dalla nostra motivazione e determinazione. Conoscere il metabolismo basale è di fondamentale importanza. Senza questo dato non è possibile stabilire quante calorie introdurre per ottenere con sicurezza il mantenimento del peso corporeo nel tempo. Per questo motivo nel nostro studio si effettua l’esame prima di elaborare lo schema dietetico finale a conclusione del percorso di dimagrimento. Il metabolimetro utilizzato è il VO2000, il test viene effettuato lontano dai pasti e dura 10-20 minuti. Il soggetto è invitato a respirare in un apposita mascherina in condizioni di assoluto riposo.
Il calorimetro misura i flussi di ossigeno e anidride carbonica: l'ossigeno consumato e l'anidride carbonica prodotta, sono il risultato chimico del consumo di substrati energetici (zuccheri, proteine e lipidi) e della produzione di energia. Da questi dati vengono ricavate le calorie consumate a riposo.





 
 
 
Studio Medico Specialistico - Corso Alberto Amedeo n° 176 Palermo - Corso Umberto e Margherita n° 58 Termini Imerese (Pa)
Torna ai contenuti | Torna al menu